Home » Lordizzazione indennità

Lordizzazione indennità

LORDIZZAZIONE INDENNITA' INPS E INAIL

La lordizzazione è una operazione matematica che si applica in busta paga quando al lavoratore, a causa di una assenza, viene anticipata una indennità a carico dell’INPS (per malattia, maternità, riposi per allattamento,donazione sangue ecc.) o dell’INAIL (per infortunio sul lavoro).
Con questa operazione la retribuzione a carico dell’azienda viene diminuita per impedire che venga corrisposto al lavoratore uno stipendio superiore a quello che egli avrebbe percepito prestando la sua opera nel periodo di assenza.
A titolo di esempio, ipotizzando un lavoratore con uno stipendio mensile di euro 1.500, con una ritenuta INPS del 9,19% e con una indennità per malattia a carico dell’INPS di euro 900, gli importi sarebbero i seguenti:
SITUAZIONE MESE INTERAMENTE LAVORATO ASSENZA PER MALATTIA SENZA LORDIZZAZIONE ASSENZA PER MALATTIA CON LORDIZZAZIONE
Retribuzione c/azienda 1500,00 600,00  508,92
Ritenuta INPS 9,19%  -137,85 -55,14 -46,77
Indennità c/INPS 0,00 900,00 900,00
Imponibile fiscale 1362,15 1444,86 1362,15
Come si nota dal prospetto, effettuando il calcolo senza applicare la lordizzazione, il lavoratore, paradossalmente, percepirebbe euro 1444,86, ovvero uno stipendio superiore a quello, di euro 1362,15, che avrebbe percepito lavorando l’intero mese.

DOCUMENTI

DOCUMENTI - MIOSTIPENDIO

TIMBRATURE

TIMBRATURE - MIOSTIPENDIO