Home » Domanda per A.N.F. » VERIFICA DOMANDA ANF

VERIFICA DOMANDA ANF

Questa guida ha lo scopo di permettere a chi chiede gli Assegni per Nucleo Familiare di verificare se il modello è stato correttamente compilato e sottoscritto.
Sono riportati:
·        evidenziati con sfondo giallo i campi che in ogni caso vanno compilati, perché in mancanza il modello non può essere accettato;
·        non evidenziati i campi che vanno compilati solo in situazioni particolari, per i quali il datore di lavoro non può effettuare una verifica e quindi deve accettare il modello anche se lasciati in bianco (rimanendo comunque a carico di chi chiede gli Assegni la relativa responsabilità).   
 
Quadro 1/8
Periodo dal /al va compilato
 
Nome azienda: va indicato
 
Dati anagrafici di chi chiede gli assegni: vanno indicati
 
Stato civile: va barrata la relativa casella
 
Dichiarazione per elenchi in agricoltura: solo se ricorre la situazione
Quadro 2/8
Dati anagrafici di chi chiede gli assegni: vanno indicati
 
Dati anagrafici del coniuge: vanno indicati se nel quadro 1/8 è stata barrata la casella coniugato/a
 
Dati anagrafici di altri familiari: vanno indicati solo se figli minorenni o altri familiari come da autorizzazione INPS
 
Per ogni familiare elencato va barrata la casella “residente con il richiedente” oppure va specificato l’indirizzo di residenza
 
Per il lavoratore straniero va allegato al modello uno stato di famiglia che riporti il grado di parentela di ogni familiare.
Quadro 4/8
Va indicato l’anno di riferimento e va barrata la casella per il conseguimento di un reddito
 
Nella tabella A vanno compilate le colonne 1, 3 e 4 e, se compilata la colonna 2 (altri redditi), nella colonna 4 deve risultare il totale tra la 1 e la 2. Delle colonne 1, 2 e 4 va comunque indicato il totale nell’ultimo rigo.   
Quadro 6/8
Va barrata la casella relativa alla situazione effettiva, completata con i dati richiesti se si tratta della seconda o della terza.
 
Vanno indicati i dati dell’altro percipiente gli assegni solo in questa particolare situazione.  
 
Va apposta la data e la firma di chi chiede gli assegni.
Quadro 7/8
(se nel quadro 1/8 è stata barrata la casella coniugato/a)
Va barrata la casella precisando se il coniuge già percepisce o ha richiesto gli assegni.
 
Va apposta la data e la firma del coniuge
 
Vanno indicati i dati e il codice IBAN del coniuge solo se si chiede il pagamento degli assegni a tale soggetto.
Quadro 8/8
Va apposta la data e la firma di chi chiede gli assegni.
 
Dopo la frase “riservato al datore di lavoro” è quest’ultimo che deve compilare la tabella di calcolo dell’assegno, datare e apporre la sua firma.
 

DOCUMENTI

DOCUMENTI - MIOSTIPENDIO

TIMBRATURE

TIMBRATURE - MIOSTIPENDIO